Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Roma - Douz Cross Country Rally

Sono aperte le iscrizioni alla nuova gara per Moto, 4x4, SSV e Camion.

La nuova avventura parte dalla capitale e arriva al deserto tunisino per una gara di Cross Country di 1.000 km di prove speciali. drivEvent Adventure è pronta per l’edizione numero zero di questo nuovo evento avventuroso, grazie all’appoggio di Aci Sport e della Federazione Tunisina.

 

Il ritrovo è previsto a Roma per le verifiche ed il prologo sugli sterrati attorno alla capitale. Il giorno successivo imbarco da Civitavecchia per raggiungere Tunisi il giorno successivo. Dallo sbarco 4 tappe tra piste e dune tunisine per un totale di 1.000 km di prove speciali, passando per il Colosseo romano ed il Colosseo tunisino di El Jem fino alla porta del deserto di Douz.

A fine tappa bivacco con la possibilità di alloggiare in hotel o in campi tendati. Le cene saranno con menù tunisini ed italiani, a seguire un po’ di festa per divertirsi in compagnia.

La gara è aperta a tutti i piloti ed a tutti i veicoli, l’importante è la sicurezza dei veicoli per potersi divertire senza pensieri.

 

PROGRAMMA


Lunedì 28/9/2020 Verifiche a Roma

Martedì 29/9/2020 Tappa 1 Prologo a Roma

Mercoledì 30/09/2019 Imbarco a Civitavecchia

Giovedì 01/10/2020 Arrivo a Tunisi e trasferimento ad Hammamet

Venerdì 02/10/2020 Tappa 2: Hammamet – El Jem – Matmata

Sabato 03/10/2020 Tappa 3: Matmata – Ksar Ghilane

Domenica 04/10/2020 Tappa 4: Ksar Ghilane – Timbaine

Lunedì 05/10/2020 Tappa 5: Timbaine – Douz | Premiazioni e cena di gala

Rientro: Martedì 06/10/2020 Trasferimento da Douz a Tunisi ed imbarco. Mercoledì 07/10/2020 Arrivo a Civitavecchia

 

Scarica il Rally Guide

Per maggiori informazioni: +39.333.8303079 | rudy@drivevent.com 

 

Comunicato del 21 Febbraio 2020

Partenza col “Bottu”!

La gara che parte dall’Italia ed arriva in Tunisia, avrà tra i partecipanti Alessandro Botturi, due volte vincitore dell’Africa Race in moto.

drivEvent Adventure, l’organizzatore italiano della nuova sfida tra il Colosseo Romano ed il Colosseo Tunisino, è molto orgogliosa di avere tra i primi iscritti nella categoria moto Alessandro Botturi, il vincitore delle due ultime edizioni dell’Africa Race. Il “Bottu” oltre che ad essere un pilota molto veloce, ha una grande esperienza nelle gare marathon come la Dakar, averlo alla prima edizione della Roma – Douz è quindi una grande soddisfazione.

 

La gara parte da Roma il 28 Settembre con le verifiche, il giorno successivo partenza ufficiale da Roma e prima prova spettacolo di circa 30 km per definire l’ordine di partenza della seconda tappa. Il giorno successivo tutti a Civitavecchia per l’imbarco, direzione Tunisi. Da qui inizia l’avventura africana con 4 tappe, la prima a sud di Hammamet per raggiungere il fine tappa a Matmata, passando per El Jem dove si trova il terzo Colosseo più grande del mondo. La seconda tappa porterà i piloti nel deserto quindi piste ma soprattutto le prime dune da superare, la meta della giornata è Ksar Ghilane. Terza tappa ancora più nella sabbia, navigazione ed alcune piste mitiche fino a raggiungere il campo tendato di Tembaine, dove si alloggerà in un bivacco sotto le stelle. Ultima tappa per arrivare alla porta del deserto di Douz, dove ci sarà uno spettacolare arrivo.

 

La gara è aperta a tutte le categorie: moto, quad, Side by Side, 4×4, buggy e camion. Tanto spirito d’avventura e voglia di divertirsi alla guida nel deserto, confrontandosi con il cronometro ma anche con le difficoltà del territorio.

Per le serate in amicizia è previsto folclore tunisino e qualche piatto italiano, per mescolare il tutto.

La gara ha una formula “tutto incluso” quindi per i partecipanti è tutto più abbordabile ed economico, anche grazie all’aiuto di Grimaldi Lines per la trasferta in traghetto. Per le assistenze sono disponibili formule di condivisione per abbassare i costi ed avere i propri ricambi ad ogni fine tappa.

Dal 29 febbraio l’organizzazione sarà in Tunisia a disegnare il road book, avvalendosi di uno dei migliori navigatori Rally Raid al Mondo, Sebastien Delaunay, un vero esperto di tutte le competizioni off road.

Le Federazioni Auto e Moto Tunisine, così come il governo, hanno gradito molto questa manifestazione perché unisce due popoli molto amici e riapre le porte al turismo in questa bellissima terra. Roma è nel cuore di tutti gli italiani e non solo, è una delle città più storiche del Mondo e quindi è un onore far iniziare questa manifestazione dal capoluogo.

Sul sito www.romadouz.it  sono disponibili molte informazioni per partecipare, sia in gara che in versione turistica.

Pronti per l’avventura.

 

Ufficio Stampa Roma – Douz

Partner EventiMoto