Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
La storica vittoria di KTM in MOTOGP ™ A Brno

Il 9 agosto KTM ha fatto la storia a Brno, in Repubblica Ceca, quando Brad Binder della Red Bull KTM Factory Racing ha clamorosamente conquistato la prima vittoria in MotoGP del produttore austriaco nella sua terza gara di classe regina a bordo della KTM RC16.

 

Il terzo round della serie 2020 rimarrà un evento toccante e memorabile per KTM, che è entrata a tempo pieno nella serie MotoGP nel 2017 con la KTM RC16 di nuova concezione. Il costruttore da allora ha ottenuto risultati in prima fila nelle qualifiche e un podio prima dell'incredibile vittoria, dove il debuttante Binder ha premiato gli sforzi del progetto all'Automotodrom di Brno.

 

Binder ha corso una gara calcolata, facendosi strada tra i primi dalla sua settima posizione sulla griglia per prendere il comando con nove giri al termine di 21. Il pilota della Red Bull KTM Factory Racing è andato sempre più forte, allungandosi un comodo vantaggio per vincere la sua prima gara in MotoGP, quella di KTM e del Sudafrica, l'apice del motorsport a due ruote. Binder è anche il primo debuttante a vincere una gara dal 2013. Il compagno di squadra Pol Espargaró, che ha svolto un ruolo fondamentale nella campagna MotoGP di KTM e si è goduto il primo podio del costruttore nella classe nel 2018, ha dovuto rinunciare al terzo posto a causa di uno scontro con un altro pilota. Miguel Oliveira della Red Bull KTM Tech3 ha ottenuto il suo miglior piazzamento nella classe con la sesta posizione.

 

La quarta stagione di KTM nella categoria MotoGP si è rivelata finora entusiasmante con la KTM RC16 che ha sempre lottato nelle prime tre gare. Il test team con il pilota Mika Kallio, che è stato coinvolto nel progetto fin dall'inizio, insieme alla leggenda della MotoGP Dani Pedrosa è stato fondamentale per accelerare lo sviluppo della KTM RC16 in combinazione con il team gara e gli ingegneri della base KTM a Munderfing e Mattighofen. Inoltre, questo importante traguardo sportivo per il marchio evidenzia anche l'impegno di KTM nello sviluppo dei giovani piloti, infatti Binder ha corso con successo a bordo delle "arancioni" nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, Moto3 ™, Moto2 ™ e ora finalmente MotoGP.

 

Brad Binder ha dichiarato: "Onestamente, in questo momento, non ho parole. Lo sognavo da quando ero bambino e oggi si è avverato. È incredibile vincere il mio primo GP in MotoGP. Grazie a tutti quelli che mi hanno supportato e all'intero team; oggi mi hanno dato una moto folle! Non sapevo se avremmo potuto vincere, ma sapevo che avremmo provato. Alla fine sono stati i dieci giri più pazzi della mia vita. È stato incredibile!"

 

Miguel Oliveira aggiunge: “È stato un bel fine settimana. Abbiamo fatto una gara decente e sento che abbiamo svolto un buon lavoro per tutto il weekend. Guardando la gara, la nostra posizione di partenza ci è costata un risultato migliore, ma dobbiamo conviverci e fare un lavoro migliore nella prossima gara in pochi giorni".

 

Pol Espargaró invece è logicamente dispiaciuto: "Non è giusto ma dobbiamo affrontare anche l'imprevisto, ero dietro a Brad, sentivo di potercela fare negli ultimi giri, stavo cercando di rilassarmi quando è avvenuto il contatto. Non ho potuto mostrare il mio potenziale e vincere la prima gara per KTM ma sono contento per Brad perché è un bravo ragazzo e lavora sodo. Abbiamo avuto una vera occasione oggi e speriamo in un'altra molto presto."

 

Mike Leitner, Race Manager della Red Bull KTM: “Oggi è stato fantastico. Per tutto il weekend ci siamo sentiti abbastanza competitivi su questa pista, i tempi erano buoni e ci aspettavamo qualcosa dalla gara. Brad e anche Pol avevano il passo giusto, anche Miguel è stato bravissimo ad ottenere il sesto posto, quindi in generale siamo più che contenti. Abbiamo avviato questo progetto nel 2017 coinvolgendo molte persone, abbiamo costruito un'infrastruttura completa in KTM. Le persone in azienda avevano la mentalità giusta perché dovevamo spingere. Quando ripenso a questi tre anni ci sono stati alti e bassi, ma oggi il risultato è stato incredibile. Abbiamo visto a Jerez - e di nuovo qui - che siamo molto più vicini ai primi. Su questa lunga pista tecnica a Brno, e con la nostra diversa filosofia tecnica con un telaio in acciaio e sospensioni WP, abbiamo portato a termine il lavoro ed è un grande merito per ogni persona coinvolta nel progetto. Sono molto felice di restituire qualcosa al consiglio di amministrazione di KTM e al nostro principale sponsor per il grande investimento che hanno fatto e per la loro totale fiducia. Ora andremo al nostro Gran Premio di casa e lavoreremo duro fin dalle FP1".

 

Pit Beirer, Direttore KTM Motorsports: “Per KTM questo è un giorno incredibile. È storico per la nostra azienda e per tutto il team ma ovviamente per Brad Binder, che da molti anni crede in noi e nel nostro progetto, oggi è la ricompensa per tanto duro lavoro. Sapevamo di avere una moto migliore per quest'anno e questo non è avvenuto per caso: è venuto da tutto quello che abbiamo appreso negli ultimi anni. Con Dani Pedrosa, Mika Kallio e il team di test abbiamo lavorato e sviluppato per oltre un anno intero per avere questa moto così com'è oggi. Alla fine della giornata serve un pilota fantastico per portare la moto sul gradino più alto e Brad lo ha fatto oggi, e con lo stesso stile con cui ha vinto in Moto3 e Moto2 per noi. È una sensazione incredibile e ora costruiremo su questo risultato. D'altra parte, voglio ringraziare Pol Espargaro perché anche lui - insieme alla sua troupe - ha messo insieme ogni pezzo del puzzle per portare questo progetto al top. Oggi è il risultato di un fantastico lavoro di squadra".

 

Stefan Pierer, CEO KTM AG: “È difficile descrivere le intense emozioni che proviamo in questo giorno così speciale e storico per KTM. In primo luogo, vorrei congratularmi con Brad non solo per la sua gara eccezionale, ma per la sua lealtà e fiducia nella KTM per molti anni, ci godremo sicuramente questo momento insieme. Vorrei anche condividere i nostri ringraziamenti a Pol per il suo incredibile impegno nell'aiutarci a raggiungere questa vittoria; il suo lavoro è stato fondamentale. Da quando abbiamo iniziato questo programma la nostra ambizione è stata sempre la stessa e sapevamo che raggiungere i nostri obiettivi qui sarebbe stato davvero difficile, ma non impossibile. Passo dopo passo ci siamo avvicinati sempre di più al fronte, sfidando alcune aspettative mentre continuavamo a credere in ciò che avremmo potuto ottenere. Vincere una gara nel nostro quarto anno in MotoGP è una testimonianza dell'etica del lavoro e del know-how del nostro reparto KTM Motorsports e degli ingegneri di ricerca e sviluppo. Vorrei offrire i nostri ringraziamenti speciali a Pit Beirer e Mike Leitner per la loro guida nel progetto e il lavoro instancabile per rendere questo programma un successo. La nostra visione era quella di raggiungere il vertice, e questo è stato ottenuto con Brad dopo il suo successo con KTM nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, Moto3 e Moto2. Attendiamo ora impazienti le nostre gare di "casa" al Red Bull Ring, dove potremo celebrare questo enorme traguardo nella storia di KTM ".

 

Risultati MotoGP Monster Energy Grand Prix České republiky 2020

1. Brad Binder (RSA), Red Bull KTM
2. Franco Morbidelli (ITA), Yamaha 41: 22.666
3. Johann Zarco (FRA), Ducati +4.495
3. Valentino Rossi (ITA) Yamaha +5.546
4. Alex Rins (JPN), Honda +6.113
5. Joan Mir (ESP), Yamaha +7.693
6. Miguel Oliveira (POR), Red Bull KTM Tech3 +7.969
DNF. Pol Espargaro (ESP), Red Bull KTM
DNF. Iker Lecuona (ESP), Red Bull KTM Tech3

 

Risultati Moto2 Monster Energy Grand Prix České republiky 2020
1. Enea Bastianini (ITA) 39: 13.926
2. Sam Lowes (GBR) +0,423
3. Joe Roberts (USA) +5.948
8. Jorge Martin (ESP) Red Bull KTM Ajo +11.366
11. Tetsuta Nagashima (JPN) Red Bull KTM Ajo +15.378

Risultati Moto3 Monster Energy Grand Prix České republiky 2020
1. Dennis Foggia (ITA) Honda 39: 06.370
2. Albert Arenas (ESP) KTM +0.205
3. Ai Ogura (JPN) Honda +0.251
6. Raul Fernandez (ESP) Red Bull KTM Ajo +0.808

News by www.ktm.com 

Partner EventiMoto